Bellini Group. Eccellenza e passione!

BLOG

Il progetto Reflections, arte e scienza per riflettere sul lago d’Iseo

Reflections nasce dalla fusione di due approcci che in prima istanza possono risultare quasi antitetici, quello artistico e quello scientifico.

E’ così invece che si ritrovano, sullo stesso soggetto, la ricerca scientifica dell’istituto Mario Negri e la fotografia di Ieva Astrauskaite, entrambi con l’obiettivo di valorizzare l’importanza, la profondità, le interazioni del lago d’Iseo con la gente ed il territorio che lo circonda e la necessità sempre più impellente di preservare il lago, le sue tradizioni, la sua cultura, le sue acque affinché questo patrimonio non vada perduto.

Un progetto nato all’interno del programma Bergamo Brescia Capitale della Cultura 2023, in cui l’istituto Mario Negri si è occupato della raccolta di campioni e dell’analisi delle acque lungo le sponde del lago d’Iseo, coinvolgendo le scuole del territorio.
Nei medesimi luoghi, negli stessi mesi, l’obiettivo analogico è riuscito a catturare le persone, i luoghi, le tradizioni locali, le emozioni e l’essenza del lago.

Il risultato di questo lavoro di ricerca è presentato in una mostra, in cui alle opere fotografiche esposte si affiancheranno le info-grafiche sullo stato di salute del lago di Iseo, esponendo in modo pro attivo come questo immane patrimonio comune possa essere preservato e consegnato intatto alle generazioni future, con il proprio carico di storia.

Bellini Nautica è stata scelta per immortalare alcuni momenti all’interno del dipartimento di restauro di Riva d’epoca.
Ogni processo di restauro richiede meticolosità, pazienza e dedizione, oltre a una scrupolosa sequenza di fasi di recupero, affidate alle mani esperte e preparate dei maestri d’ascia.
Quando una barca viene accolta per il restauro iniziano una serie di processi meticolosi che ricordano un antico e affascinante rituale catturato in alcuni scatti della fotografa Ieva Astrauskaite

L’esposizione fotografia approderà nella sua prima tappa a Sarnico presso il centro culturale Sebinia da venerdì 10 novembre a domenica 12 novembre.

Orari di apertura
Venerdì: 18.00-21.00
Sabato e domenica: 10.00-12.00 / 15.00-19.00
Ingresso libero

Successivamente l’esposizione fotografica approderà ad Iseo per la sua seconda tappa.
La mostra avrà luogo al Castello Oldofredi, Iseo, in due weekend consecutivi, 17-18-19 e 24-25-26 novembre, e sarà visitabile nei seguenti orari:
venerdì 17 e 24 novembre 18.00 – 21.00
sabato 18 e 25 novembre 10.00 – 12.00 e 14.00 – 18.00
domenica 19 e 26 novembre 10.00 – 12.00 e 14.00 – 18.00
Ingresso libero

Uno splendido risultato in cui arte e scienza sono complementari perché comunicano gli stessi messaggi ma a pubblici differenti con linguaggi diversi, essendo riflessioni del e sul medesimo soggetto: il lago di Iseo.




Mostra interesse