Bellini Group. Eccellenza e passione!

BLOG

I 10 porti più belli del mondo

1.Porto di Barcellona, Port Vell

Port Vell inizia con la fine della Rambla, proprio sotto il Belvedere di Colombo. Come altre parti della città, anche il Porto Vecchio ha subito un profondo processo di riconversione durante i lavori per le olimpiadi del 1992. Quello che era un luogo di marinai e mercati di pesce, oggi è uno dei più importanti luoghi di divertimento di Barcellona.  Centri Commerciali, ristoranti, negozi, cinema, hanno sostituito i mercati del pesce e la vita di porto. Il vostro viaggio nel Porto Vecchio inizia dalla passerella di legno che passa sopra il mare.

2.Porto di Spalato

Il porto di Spalato, situato nella eccezionale posizione geografica sul Mediterraneo, con eccellenti caratteristiche marittime per ricezione di navi, è uno dei centri più importanti per il traffico marittimo locale ed internazionale.

Per il suo eccezionale patrimonio storico ed i 1700 anni di tradizione, il porto e la città di Spalato sono diventati la destinazione inevitabile delle navi che vanno in crociera per il Mediterraneo.

3.Porto di Amburgo

Quello di Amburgo è il più grande porto della Germania e il secondo in Europa (dopo Rotterdam in Olanda). Si trova sul fiume Elba, a ca. 100 km dal Mare del Nord. Questa lontananza dal mare, apparentemente strana, si spiega col fatto che il Mare del Nord ha grandi differenze tra marea alta e marea bassa che rende difficile il carico e lo scarico di navi di grossa stazza in porti direttamente sul mare. La differenza tra le maree si sente comunque ancora ad Amburgo!

4.Bordeaux – Port de la Lune

Bordeaux giace placidamente sulle rive della Garonna, su cui si affaccia uno dei più bei quartieri della città. Grazie alla sua forma ricurva, la zona è stata poeticamenente denominata “Il Porto della Luna”, e oggi è protetta dall’Unesco per la sua importanza storica e commerciale e per le sue meravigliose strutture architettoniche.

5.Porto di Venezia

L’Arsenale di Venezia è un antico complesso di cantieri navali e officine che costituisce una parte molto estesa della città insulare di Venezia, alla sua estremità orientale. Fu il cuore dell’industria navale veneziana a partire dal XII secolo ed è legato al periodo più florido della vita della Serenissima

6.Porto di Città del Capo

Il molo del Victoria & Alfred Waterfront è una delle mete turistiche più rinomate della città; vi si trovano il museo marittimo e il “Two Oceans Aquarium”, in cui si può ammirare la fauna marina dell’Oceano Atlantico e dell’Oceano Indiano

7.Porto di Rotterdam

Il porto di Rotterdam è il più grande porto in Europa. Dal 1962 fino al 2002 è stato il porto più trafficato del mondo, poi superato prima dal Porto di Singapore e poi dal Porto di Shanghai.

Il porto di Rotterdam ora si estende su una distanza di 40 chilometri (25 miglia).

Rotterdam è costituito da cinque distinte aree portuali e tre parchi di distribuzione che facilitano le esigenze di un entroterra con 40.000.000 di consumatori.

8.Hong Kong, Victoria Harbour 

Il Victoria Harbor è uno dei punti più importanti per milioni di persone provenienti da tutto il mondo che visitano Hong Kong ogni anno.
Entrambe i lati del Victoria Harbor sono presi d’assalto dai turisti per le sue attrazioni. Si può apprezzare la brezza marina e contemporaneamente fare un giro per il porto, tra i grandi museo, parchi pubblici, zoo e aree divertimenti, incredibili architetture e scalate un bellissimo panorama.

9.Porto di Montecarlo, Porto Hercule

Il porto Hercule di Monaco è una baia naturale situata ai piedi della rocca ancestrale dei Principi di Monaco.

E’ uno dei rari, se non l’unico porto della Costa Azzurra in acqua profonda.

10.Porto di Genova

Il porto di Genova (in sigla GOA) è uno dei più grandi e importanti porti italiani Sbocco naturale al mare delle regioni del Nord-Ovest italiano, e situato in posizione strategica verso hinterland economico e commerciale europeo, il porto di Genova ha una storia e una tradizione antichissime.

Si sviluppa, partendo da levante verso ponente, dal bacino delle Grazie (l’area dove sorgono i cantieri e le officine delle riparazioni navali), poco distante dal quartiere fieristico della Foce e dal porticciolo turistico Duca degli Abruzzi, fino ai moderni terminal per la movimentazione delle merci varie poco discosti dalla Lanterna.

Mostra interesse